Presentazione del Progetto Casa delle Erbe

Il progetto Case delle Erbe promuove il riconoscimento, la valorizzazione e il recupero delle tradizioni italiane sugli usi culinari e curativi delle erbe spontanee. Una passeggiata di riconoscimento di erbe spontanee, oltre ai benefici del movimento del corpo, è un vero e proprio trattamento di cromoterapia e le proprietà nutrizionali delle erbe appena raccolte rivitalizzano il corpo e lo spirito. Riconoscere ciò che la natura liberamente e sempre dona permette di cogliere l’abbondanza e riconoscerne gli innumerevoli doni apre il cuore liberandolo dalle preoccupazioni della scarsità. Nell’abbondanza della natura scandita dai suoi ritmi è la cura e il balsamo per l’anima, ma non solo. Gli antichi gesti e rituali di raccolta e trasformazione ci uniscono ai nostri antenati. Così sono nate le Case delle Erbe luoghi, case e strutture curate da chi nell’abbondanza si riconosce e nell’abbondanza senza condizioni desidera vivere e ha deciso così di promuovere la conoscenza, gli usi, le possibilità di trasformazione e le proprietà delle erbe spontanee e di tutto ciò che la natura spontaneamente e liberamente offre.

Educare all’abbondanza i giovani riavvicinandoli alla terra e alle antiche tradizioni italiche significa dare nuovo valore al nostro territorio, questo è l’aspetto didattico più profondo, anche se meno evidente, del progetto presente che prevede la formazione continua nella raccolta, usi, applicazioni e trasformazione delle erbe spontanee. Ma non solo. La raccolta delle erbe spontanee coinvolge diversi aspetti legati alla cura soprattutto a scopo preventivo o riabilitativo e al benessere psicologico in quanto inerisce alla dimensione fisica e psichica creando così nuove figure professionali che sappiano unire la raccolta delle erbe spontanee alla cura di disagi fisici e psichici. Anche la creatività viene sollecitata nella trasformazione delle erbe raccolte, nella realizzazione di mandala floreali o nel raccontare e scrivere storie che abbiano al centro il mondo delle erbe spontanee. Le applicazioni sono diverse: dalla formazione continua alla creazione di prodotti fitoterapici a base di erbe (oleoliti, creme, balsami, fiori di bach, tisane curative…) sino alla realizzazione di un ristorante con menù a base di erbe spontanee.